Corso „TERRA ARIA“ in Alto Adige | Val Gardena

Inizio 06.06.2010

Corso teorico pratico di medicina d‘urgenza, soccorso ed elisoccorso in montagna (HEMS e SAR) per anestesisti e operatori sanitari „TERRA ARIA“ in Alto Adige con gli elicotteri EC145 e EC135

In Val Gardena si tiene l’ undicesimo corso teorico-pratico di soccorso in montagna ed elisoccorso denominato "Terra Aria" nel periodo dal 6. al 12 giugno 2010. Il corso viene organizzato originariamente dall'Aiut Alpin Dolomites per garantire ai suoi collaboratori tecnici e medici una preparazione alpinistica e medico scientifico continua ed all'avanguardia. Il Dott. Michele Nardin è il responsabile scientifico di questo corso già per l'undicesima volta. Quest anno il corso "Terra Aria" è stato organizzato insieme alla Mountain HEMS-Association (www.hems-association.com), associazione di elisoccorso fondata nel 2008 in Val d' Aosta in seguito a un corso di formazione sperimentale di elisoccorso.

Il Presidente Enrico Visetti, Primario della Rianimazione Anestesia e Servizio di Elisoccorso della Valle d' Aosta ha fondato l'associazione accogliendo tutte le basi di elisoccorso dell'arco alpino e in parte anche appeninico, offrendo in questo modo la possibilità di avere un diretto confronto scientifico e pratico tra le varie realtà ed i dati raccolti nel registro appositamente costituito.

Il corso si tiene in Val Gardena per la parte estiva e dal 14 al 20 novembre a Solda per la parte invernale. I due corsi hanno riconoscimento provinciale (ECM dall'assessorato alla sanità per la formazione continua) e internazionale con il diploma per Mountain Emergency Medicine (riconosciuto da parte di tre associazioni internazionali per la medicina di montagna - ICAR, UIAA, ISMM) offrono a tutti i medici e infermieri in servizio presso le basi di elisoccorso dell' Alto Adige (Aiut Alpin Dolomites, Pelikan 1 e Pelikan 2) la possibilità di aggiornamento e formazione continua in tematiche strettamente mediche ed alpinistiche. La partecipazione di 61 medici e infermieri di tutta Italia permette inoltre un confronto nazionale. La mattinata è dedicata al miglioramento delle tecniche alpinistiche di movimentazione e soccorso via terra in modo da poter garantire il miglior servizio al paziente critico e la maggiore sicurezza all’equipe anche in ambiente alpino ostile. Il pomeriggio è dedicato alla presentazione e discussione di tematiche scientifiche come per esempio la terapia di pazienti critici, le particolarità dell' analgesia in ambiente ostile e i protocolli di centralizzazione di malati infartuati, politraumatizzati e con un ictus nella provincia di Bolzano.

Il responsabile dell'evento formativo è il Primario del Servizio 118 di Bolzano Dott. Manfred Brandstätter. Il Dott. Michele Nardin (Aiut Alpin Dolomites e Rianimazione di Bolzano) e il Dott. Alexander Franz (118 di Bolzano, elisoccorso Pelikan 1 e anestesia di Bolzano) sono i medici responsabili per il contenuto scientifico e l'organizzazione dell'evento formativo. Olaf Reinstadler (CNSAS Solda), Georg Hölzl (BRD) e Othmar Prinoth (CNSAS, Aiut Alpin Dolomites), guide alpine ed istruttori del soccorso alpini BRD e CNSAS dirigono la parte tecnico alpinistica del corso.

Mercoledi 9.9.2010 tutti i 61 partecipanti esercitano le loro conoscenze di recupero di feriti acquisite nel corso e negli anni di attività professionale sugli elicotteri Eurocopter EC 135 e Eurocopter EC 145 operativi presso le basi di Bolzano, Bressanone e Pontives in val Gardena. L'istituto di medicina di montagna EURAC di Bolzano con il Direttore Dott. Hermann Brugger ha concesso il patroncino per l'evento formativo. L'evento viene sponsorizzato dall'Assessorato alla Sanità, dall'Assessorato al Turismo, dalla Ditta Aersud Elicotteri Eurocopter, dalla Ditta Archi Com di Giorgio Giovanelli, dalla Ditta Mountain Spirit. In oltre hanno partecipato all'organizzazione l'Aiut Alpin Dolomites, il soccorso alpino BRD e CNSAS, l EURAC, Pelikan1 e Pelikan2 e la Centrale Provinciale di Emergenza 118.

Our Top Partners